#escita è stata una lunga notte… 


Se una mattina ti svegli e leggi i tweet per sapere come sono state le ultime tre ore di Eurovision Song Contest e per conoscere il nome del vincitore, realizzerai che:  

– Nessuno (ma proprio nessuno) ha capito la partecipazione dell’Australia. Per tutta la sera tutti (ma proprio tutti), si sono chiesti quanto avessero in geografia gli organizzatori che l’hanno ammessa ad una manifestazione europea (Capito?! europea!). Ma poi, ricordando che il Giro d’Italia è partito dall’Olanda, deciderai che è meglio non scagliare la prima pietra.

– Federico Russo non è stato zitto un attimo, nemmeno durante le pause per la proclamazione della canzone vincitrice. E deciderai che il tweet migliore è quello che ricordava al suddetto presentatore che “anche i vaticanisti ad un certo punto tacciono e fanno parlare il Papa”. 

– Ha vinto l’Ucraina nonostante per ore l’Australia (si, proprio l’Australia) sembrasse la favorita. La reazione di Putin sull’Ucraina è quasi certa. Anche l’ONU lo sa e i delegati sono già partiti, mannaggia! 

– La Michielin si è classificata sedicesima nonostante i bookmaker fino al giorno prima la dessero tra i primi 10. Se nelle scorse edizioni il Volo no, Gualazzi no, Mengoni no, la Zilli no, nel 2017 mandiamo la Carrà che almeno 12 punti dalla Spagna li prendiamo. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...