A proposito di baci… 

Un giorno per caso, mentre sei sulla metropolitana che da Gessate porta in centro per andare ad un appuntamento di lavoro, hai caldo e hai la sensazione di non essere in formissima, realizzerai che ci sono quei giorni in cui più ti senti vecchia e più i ragazzini di 15 anni, in shorts, canotta e infradito limonano di fronte a te.

Un giorno per caso, mentre sei sulla metropolitana che da Gessate porta in centro per andare ad un appuntamento di lavoro, guardando la ragazzetta vestita (poco) come la groupie di un gruppo di metallari parlare allo schermo del suo smartphone e mandargli tanti tanti bacini, realizzerai che a volte le ragazzine (e le donne) si conciano da sbatter via solo per attirate l’attenzione del manzo di turno, ma forse non è così necessario. Infatti Licia andava in giro con gli zoccoli e i calzini bianchi e nonostante questo era corteggiata da due cantanti Rock fighissimi. Ecco.  

Annunci

[Citazioni a c@xxo]

Una sera per caso, mentre sei a un vernissage con le amiche, se venite avvicinate da un gruppetto di uomini che speri per loro che siano almeno ‘degli ottimi pianisti’ perché non sono belli e neanche troppo simpatici, dopo 164 secondi di conversazione surreale realizzerai che (non ci credevi, ma è proprio così) al mondo esiste anche quella categoria di persone che per elevarsi culturalmente cita a cazzo filosofi inesistenti. E tu finalmente li hai incontrati. 
Una notte per caso, tornando a casa con le amiche, dopo un vernissage divertente ma a tratti un po’ ‘puzzone’, ridendo come matte per le situazioni surreali raccontate da un paio del gruppetto, realizzerete che in fondo la vita non è così brutta dopo tutto. Soprattutto se è il 15 luglio, se Amazon festeggia i suoi primi 20 anni e per 24h ti farai una scorpacciata di sconti che neanche il primo giorno di saldi nell’outlet di Serravalle. 

  Evviva! 

Canottiera, ma non per tutti

[oggi ho imparato che]

Se un giorno per caso ti svegli , non sei particolarmente ispirata ma vuoi ricominciare ad aggiornare il tuo blog, mentre cerchi sul web qualcosa che ti faccia tornare la voglia di scrivere, ti imbatti nella copertina di Rolling Stones dove trovi il tuo cantante preferito ritratto in canottiera, e a quel punto realizzerai inesorabilmente  e definitivamente che ci sono uomini (come Jovanotti)  che in canottiera sono fighissimi, e poi ci sono tutti gli altri, che in canottiera sembrano…. Omer Simpson!